fbpx

RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI: QUALI AZIONI VELOCIZZANO IL RISULTATO

scritto da Antonio Lipari

Pubblicato il 26 Apr 2021

Per raggiungere gli obiettivi non basta semplicemente fare azioni, o meglio non saranno le azioni ad aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, ma la sostanza di elementi che formano queste azioni.

 

La sostanza delle azioni è fondamentale, immagina una persona vicina a te, l’intensità delle sue parole, le sue azioni o semplicemente il suo linguaggio del corpo ti fa capire il suo stato d’animo e crea dentro di te un emozione,  che si trasforma in una reazione data da uno stimolo, quindi in un risultato del l’obiettivo comunicato.

 

Questo risultato, sia se commerciale che relazionale, è pur sempre un risultato che varia in base all’intensità ed è frutto di un obiettivo, la sua naturale conseguenza..

 

I nostri obiettivi sono connessi alle emozioni, sensazioni e tanto altro, proprio perché un obiettivo per essere raggiunto ha bisogno di una connessione umana.

 

Ti chiederai:

“Ma scusa Antonio, io vendo software (o qualsiasi altro prodotto o servizio) a cosa serve l’emozione?”

 

Lasciami spiegare, tutti noi acquistiamo e facciamo un azione solo se risveglia e connessa al nostro stato emotivo:

compriamo un’auto perché ci immaginiamo al suo interno e richiama un’emozione

Acquistiamo un abito perché ci fa sentire bene 

Facciamo un’azione richiesta perché teniamo a quella persona o abbiamo stima di lei e così via.

QUALI AZIONI CI AIUTANO A RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI?

Questa domanda è fondamentale e voglio risponderti utilizzando due domande leggermente diverse ma che ti forniranno una risposta immediata:

 

Le azioni che sto facendo, coinvolgono qualcuno? 

Sto creando un impatto positivo?

É migliorata la vita di qualcuno anche se in una piccola parte?

 

La risposta  a queste domande determina il relativo risultato delle tue azioni e tal evento ti avvicina o allontana dal tuo obiettivo desiderato.

Ogni obiettivo ha una missione, migliorare la vita di qualcuno, cambiare lo stato attuale per una situazione desiderata, anche se si tratta di vendere un funerale (dovevo scriverlo, scusami, ma eliminare qualsiasi tuo dubbio è importante in più mi è stata fatta un’obiezione con questo argomento tempo fa).

 

Le azioni che facciamo ogni giorno creano un impatto, ma sono efficaci solo se aiutano il prossimo e non solo noi, se ci pensi, ogni volta che hai avuto successo è avvenuto perché è stato condiviso con qualcuno.

 

IL SUCCESSO SI CREA SOLO SE CONDIVISO

 

Hai fatto una vendita perché qualcuno ha deciso di acquistare.

Un tuo amico o amica ti ha seguito in una nuova avventura perché haI creato un’emozione positiva.

 

Invece tutte le azioni forzate tornano indietro come boomerang e fanno molto male.

LE AZIONI HANNO BISOGNO DI EMOZIONI CONDIVISE

Per raggiungere i nostri obiettivi dobbiamo capire che il metodo più efficace è “condividerlo con qualcuno”, anche se, il tuo obiettivo è un miglioramento personale, ad esempio perdere peso.

 

Se volessi perdere peso, sarebbe più facile raggiungere l’obiettivo se lavorassi con un amico più fissato di mee per andare in palestra o qualsiasi attività sportiva, e mantenere un comportamento in direzione nel risultato desiderato.

Nelle prime sessioni del nostro programma, quando mi chiedono di migliorare le vendite la prima cosa che chiedo è: 

qual è l’esperienza fa il tuo cliente?

 

Esperienza è lo strumento più importante per creare connessione, visione e avvicinare una persona ad un prodotto o servizio.

 

Muovere le persone tramite le connessioni emotive è un volano potentissimo che ti permetterà di migliorare le procedure del tuo business, semplificando, creando maggiore connessione e a sua volta aumenta la referenza e così via.

 

Ora è importante distinguere le azioni per raggiungere un risultato in Azioni Output e Input.

IL CONCETTO DI OUTPUT E INPUT NELLE AZIONI

Cosa sono le le azioni Output e le azioni Input?

Per dirla in soldoni e senza tanti giri di parole, le azioni Input sono attività che lanciate nel mercato non possiamo misurare il loro contributo ne risultato finale, quelle di Output, chiamati anche Output giornalieri ci dicono che, se fatte ogni giorno, producono un risultato anche piccolo ma costante.

 

Alcuni esempi:

Se scrivessimo un post su di un social, potrebbe produrre un risultato oppure no (azione input che non controlliamo), mentre se inviassimo un messaggio ad un potenziale cliente, potrebbe creare un acquisto o una mancata vendita, ma il risultato lo si saprebbe nel breve tempo (azione output che controlliamo).

 

Quindi potremmo dire che le azioni di output danno un risultato positivo o negativo nel breve termine, mentre quelle di Input possono avere effetti anche nel lungo periodo come un articolo di blog o la presenza in una rivista di settore.

 

Se vuoi essere sicuro di raggiungere un obiettivo devi avere azioni di Output durante il giorno e di Input durante la settimana, perché le prime sono piu mirate e facili da migliorare e performare.

5 CONSIGLI PRATICI PER INIZIARE SUBITO

 

1) Analizza le fasi dell’attività che costruiscono una connessione 

Sapere come in quali fasi puoi creare un rapporto con un cliente ti aiuta a migliorare le performance e l’esperienza.

 

2) Automatizza i processi, ci sono molte attività che possono donarti del tempo per poter ottimizzare il tempo

Non devi fare tutto in prima persona, questo ti permetterà di donare tempo ai tuoi clienti creando relazioni piu efficaci e risultati più significati.

 

 

3) Suddividi le attività che ti aiutano a creare risultati in breve tempo (output) e risultati medio/lungo (input).

Hai delle attività giornaliere che sai producono un risultato? 

In diversi non conoscono questa differenza e si fanno prendere delle abitudini e lavorano per inerzia, oggi avere il controllo è necessario, ricorda la nuova moneta di scambio non è il denaro, il bitcoin o il tempo, ma l’attenzione!

4) Inserisci nel tuo calendario le attività e il tempo necessario con un rapporto ⅓ Attività Input e ⅔ Attività Output

Questa suddivisione ti permette di costruire automatismi nella tua attività, cosicché nel medio/lungo periodo si attiverà una crescita costante non dipendente da te e che cresce a dismisura.

5) Fai le prime azioni di output e connettiti con il mondo così che potrai attivare e velocizzare

Non perdere tempo, fai le prime azioni subito, ti accorgerai della differenza, il segreto è dedicare nel tuo calendario almeno 1 ora al giorno alle azioni di output.

 

Seguire queste indicazioni ti aiuterà tantissimo per costruire il successo del tuo business, ma ricorda, l’obiettivo ha una struttura specifica, se non sai come fare leggi l’articolo sugli obiettivi del nostro blog o contattaci.

Vogliamo sapere cosa ne pensi, lasciaci un commento!

VUOI SCOPRIRE COME METTERE IL TURBO AL TUO BUSINESS? Compila il modulo ed entra in contatto con noi! ?

13 + 5 =

Cerchi una soluzione Pratica che ti aiuti a Riorganizzare il tuo Business, ti tenga aggiornato e ti accompagni verso una crescita Sistemica senza intaccare le tue risorse?

Entra in “DA ZERO A PRO”

Clicca il bottone e scopri di più sul programma!

0 commenti
Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *